Generatore automatico di schede di vino

……

Lancellotta di Torre Sacripante al Bassanello

Un vino goliardico e ironico che piacerà soprattutto ad agiati artisti metropolitani, nonostante il design minimal, quasi svogliato dell’etichetta.

Note sensoriali:

Colore: rosato cangiante con espressivi riflessi paglierini.

Profumo: introverso e lineare, beffardo, dai sentori di fava, carciofo spinoso sardo, fiori di ciliegio, pesche nettarine, accenni di sorbole e crimoia candito.

Gusto: grintoso e setoso, quasi archetipico; note di more e pompelmo si affiancano a richiami di panna montata, crema di nocciole e biscotti che sfumano verso aromi di luppolo fiorito, e un retrogusto lieve, appena percettibile, di gorgonzola.

Abbinamenti:
Particolarmente indicato per i piatti a base di crostacei mediterranei, carpacci di bacche e cortecce da foraging con affumicati di mare o frolle briosciate al profumo di caffé caramelisé.

Bonus:
La ricetta perfetta per questo vino
Il sonetto per accompagnare la degustazione
La recensione già pronta del ristorante in cui lo berrai

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *