Generatore automatico di proverbi difettosi

Nell’impossibilità di creare saggezza millenaria, o almeno qualcosa all’altezza del calendario di Frate Indovino, ho pensato bene di generare quantomeno una manciata di nuovi proverbi.

Sono un po’ difettosi, ma vabbe’, ne guadagnano in simpatia 😀

Ecco il proverbio per te:
(fai refresh se ne vuoi ancora)

“L’ospite è come il pesce: paga e i cocci sono suoi“