Privacy Policy

Privacy Policy e informativa sull’uso dei dati

1. Che cosa sono i cookies e perché stiam qui a parlare di loro
2. Cookies in uso su questo sito
3. Newsletter & e-mail

4. Navigazione sul sito
5. Trattamento dati inseriti in commenti
6. In conclusione

1. Che cosa sono i cookies e perché stiamo qui a parlare di loro

I Cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati inviano al tuo terminale, dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti in occasione di visite successive. I Cookie sono utilizzati per diverse finalità, hanno caratteristiche diverse e possono essere utilizzati sia dal titolare del sito che si sta visitando, sia da terze parti per vari scopi, a me pare abbastanza innocui, tra cui salvare le tue preferenze, permetterti di acquistare prodotti da un e-commerce, riconoscerti quando torni sul sito.

Il Garante della privacy, nel provvedimento dell’8 maggio 2014, ha decretato l’obbigo di una informativa e acquisizione di consenso per l’uso dei cookies. Secondo questa legge, per alcuni cookies devo solo informarti che li uso (cookies tecnici, nessari esclusivamente alla navigazione) mentre per altri devo darti la possibilità di cancellarli (cookies di profilazione, perché raccolgono alcuni tuoi dati).

Per questo vado a raccontarti ora quali cookies uso e perché.

2. Cookies in uso su questo sito

Questo sito nasce per permettermi di raccontarti le mie novità professionali, le cose divertenti che leggo in giro e per scrivere ogni tanto qualche post ironico. Non contiene nessun tipo di pubblicità, contenuti sponsorizzati, o affiliate link, quindi i cookies da queste parti sono molto pochi e nessuno comunque di profilazione.

a) cookie tecnici:

– Privacy Policy, il plug-in che sta dietro quel banner in basso sullo schermo sul consenso all’uso dei cookies, che molto probabilmente ti ha portato a leggere questa informativa;

– Akismet, un servizio antispam di WordPress; qui puoi leggere la privacy policy di Automattic, l’azienda che produce WordPress;

– Jetpack, il plugin di WordPress, quindi Automattic, che gestisce l’iscrizione ai commenti di un post, ti riconosce se sei un utente registrato di WordPress e stai navigando “loggato”,

b) cookies di terze parti

– Uso la feature Publicize di Jetpack, solo per i pulsanti di condivisione sui social network Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram e GooglePlus in fondo alle pagine.

Tutte queste piattaforme usano i propri cookies per riconoscerti, se stai navigando dopo esserti collegato ai tuoi account, ma io non ho accordi con nessuno di loro e non sono in grado di vedere come usano i tuoi dati; per maggiori informazioni, naviga alle relative privacy policy:
Facebook
Twitter
LinkedIn
Google (per GooglePlus e YouTube)
Instagram

– uso Google Analytics per avere, in forma anonimizzata, le statistiche d’uso del sito, per poterti offrire i contenuti che trovi più interessanti.

In breve:

Come vedi, qui ci sono ben pochi cookies. Ma se per qualsiasi ragione ti dessero noia, sappi che nel tuo browser puoi impostare le preferenze di privacy in modo da non memorizzare cookies, cancellarli dopo ogni visita o ogni volta che chiudi il browser, o anche accettare solo i cookies di Robertadeiana.com e non quelli di terze parti; esiste anche un servizio, Your Online Choices, che ti mostra quali cookie installano i vari servizi e come puoi disattivarli, uno per uno.
Per disabilitare i cookie direttamente dal tuo browser:
Internet Explorer
Google Chrome
Mozilla Firefox
Apple Safari

3. Newsletter & e-mail

Newsletter: Per ora non ho impostato la newsletter, ma non escludo nulla per il futuro. In caso comunque aggiornerò l’informativa.

E-mail: Puoi scrivermi dalla pagina contatti attraverso un form specifico. Se vorrai una risposta da me, ovviamente devi inserire i tuoi contatti. Questi dati, raccolti attraverso il form, arrivano nella mia casella di posta elettronica (Gmail), dove restano memorizzati, oltre che sul back office del blog (quindi non visibili pubblicamente) e nei miei back up. Dato che decidi di scrivermi tu, do per scontato che tu sia consenziente. In entrambi i casi, sono io la titolare e responsabile del trattamento dei dati, che non cedo a nessun altro, né ho alcuna intenzione o interesse a farlo. Nell’improbabile caso che ciò cambi, ti chiederò sempre prima l’autorizzazione.

4. Navigazione sul sito

Come ho scritto al punto 2., uso Google Analytics  esclusivamente per conoscere i dati quantitativi e sapere quante persone leggono il mio sito, quante pagine vengono aperte, da dove provengono i lettori, con l’unico scopo di capire meglio cosa ti piace e cosa non ti interessa, e quindi migliorare i contenuti di questo blog.

Google Analytics è un ottimo servizio gratuito fornito da Google: qui l’ho impostato in modo che il tuo indirizzo IP venga anonimizzato, attraverso l’azzeramento dell’ultima parte dell’indirizzo stesso.

Ti devo informare, però, che le informazioni generate dal cookie di Google Analytics sull’utilizzo del sito web da parte tua (compresa la prima parte del tuo indirizzo IP) vengono quindi trasmesse a Google e depositate presso i suoi server negli Stati Uniti. Google usa queste informazioni per tracciare e esaminare l’uso del sito da parte dei visitatori, e fornire questi dati, in forma aggregata e mai collegati alla tua identità, attraverso i report di Analytics e i suoi altri servizi informativi (es. Google Trends). Google potrebbe trasferire queste informazioni a terzi nel caso in cui questo sia imposto dalla legge o nel caso in cui si tratti di soggetti che trattano queste informazioni per suo conto; l’informativa su privacy e uso dei dati di Google Analytics è qui.

Relativamente a questa possibilità, io non sono responsabile. Tuttavia, se non vuoi essere “tracciato”, nemmeno in forma anonima, da questo o da altri siti che usano Google Analytics (praticamente tutti!), puoi scaricare il componente aggiuntivo per disattivare l’invio dei dati di navigazione a Google Analytics: funziona con i browser più diffusi, ed è distribuito gratuitamente da Google.

5. Trattamento dati inseriti in commenti

Qualora scriva un commento o lasci un fag sulle caselle: “Notify me of follow-up comments by email” o “Notify me of new posts by email”, i tuoi dati inseriti nei commenti restano memorizzati sul blog e nei miei backup; sono io la titolare e responsabile del trattamento dei dati, che non cedo a nessun altro a meno che tu non mi autorizzi a farlo.

6. In conclusione

Spero di aver fugato qualsiasi dubbio e di esserti stata utile, in caso scrivimi pure. Ti auguro buona navigazione!

Grazie ad Alessandra Farabegoli, dalla cui policy cui ho preso ispirazione.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *